Servizi - Ambiente

Visite: 566

Il Programma Aziendale Pluriennale di Miglioramento Agricolo Ambientale, PAPMAA, è uno strumento di programmazione del territorio rurale di durata decennale, disciplinato dagli artt. 74 e 84 della LR n. 65/2014, a disposizione dell'imprenditore agricolo. Il PAPMAA, ai sensi dell'art. 107 della LR n. 65/201, ha valore di piano attuativo nei casi previsti dallo strumento della pianificazione urbanistica comunale, nonché quando prevede interventi di ristrutturazione urbanistica comportanti perdita della destinazione d'uso agricola verso altre destinazioni.
Gli interventi di sviluppo e/o trasformazione aziendale da attuarsi tramite PAPMAA sono:

  • trasferimenti di volumetrie ed addizioni volumetriche riconducibili alla fattispecie di cui all'art. 71 comma 1 bis e 2, ad opera dell'imprenditore agricolo non professionale;
  • ristrutturazioni urbanistiche;
  • trasferimenti di volumetrie e interventi di addizione volumetrica che eccedono quelli previsti dall'art. 71, commi 1 bis e 2;
  • costruzione di nuovi edifici rurali necessari alla conduzione del fondo, all'esercizio dell'attività agricola e di quelle ad essa connesse;
  • costruzione di nuovi annessi agricoli;
  • mutamento della destinazione d'uso agricola degli edifici aziendali.

L'approvazione del PAPMAA costituisce condizione preliminare per il rilascio dei titoli abilitativi, è garantita da una convenzione o da un atto d'obbligo unilaterale, da registrare e trascrivere a spese del richiedente e a cura del Comune. Il PAPMAA ha durata decennale con decorrenza dall'atto di approvazione del Comune e può essere modificato in ogni momento per adeguarlo ai programmi comunitari, statali o regionali ed in caso di eventi naturali che modifichino in modo significativo lo stato dei luoghi, oppure per motivi diversi a scadenze non inferiori ad un anno.
La modulistica per la presentazione del PAPMAA è scaricabile al seguente link.
Con deliberazione di Giunta Comunale n. 130 del 30/10/2014 è stato approvato uno schema di Atto Unilaterale d’Obbligo, da mettere a disposizione delle aziende agricole impegnate nel procedimento relativo ai PAPMAA. Lo schema è stato successivamente adeguato con l’entrata in vigore della LR n. 65/2014 e del DPGR n.  63R/2016 ed è scaricabile al seguente link.

L'Ufficio Ambiente resta a disposizione per ogni informazione e per eventuali verifiche preliminari della documentazione del PAPMAA da presentare. Per appuntamento  contattare il Dott.re Agr.mo Lorenzo Venturi al seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure telefonare allo 055 9125432.

Torna su