Contenuto principale

Messaggio di avviso

installazione di insegne, tende da sole, targhe professionali, vetrofanie E impianti pubblicitari

Si invita a prendere visione del vigente Regolamento per la disciplina dei mezzi pubblicitari

Files:
Data-691Giovedì, 21 Gennaio 2016 17:09
Dimensioni del File-691 115.12 KB
Download-691 2.854

L'installazione di insegne, tende da sole, targhe professionali, vetrofanie è soggetta a  segnalazione certificata d'inizio attività con efficacia immediata dalla presentazione da trasmettere al SUAP utilizzando l'apposita modulistica esclusivamente in modalità telematica tramite il portale unico regionale denominato "STAR" (Sistema Telematico di Accettazione Regionale) accessibile al link https://frontoffice.sigepro.it/figline (www.comunefiv.it > Sito istituzionale > Servizi - Suap) oppure al link http://www.suap.toscana.it/star/ selezionando il comune di Figline e Incisa Valdarno.
Devono inoltre essere corrisposti i diritti di istruttoria SUAP pari ad EUR 30,00. La somma richiesta dovrà essere pagata a favore del Comune di Figline e Incisa Valdarno tramite PagoPa attraverso l'utilizzo della piattaforma regionale dei pagamenti on line IRIS (https://iris.rete.toscana.it) con la modalità di "pagamento spontaneo".
Lo Sportello Unico cura l'istruttoria (verifica formale della documentazione) ed il successivo inoltro agli uffici comunali competenti.
Lo Sportello Unico ne dà comunicazione all'Ufficio Tributi e al Concessionario, che provvederà al calcolo del canone patrimoniale unico dovuto.
Gli uffici competenti, entro e non oltre sessanta giorni dalla dichiarazione, verificano d'ufficio la sussistenza dei presupposti e dei requisiti di legge richiesti e segnalano al SUAP le eventuali difformità dalla vigente normativa. Il SUAP provvede a disporre, se del caso, il divieto di prosecuzione dell'attività e la rimozione dei suoi effetti, o l'obbligo ed il termine entro il quale conformare la propria attività alla normativa vigente, nei modi previsti dalla L. 241/90.

L'installazione di impianti pubblicitari (es. cartelli, preinsegne) è soggetta ad autorizzazione comunale.
La domanda - redatta utilizzando l'apposita modulistica - deve essere presentata al SUAP in forma telematica attraverso il portale unico regionale denominato "STAR". Alla domanda devono essere allegati documentazione fotografica, un bozzetto competo di relazione descrittiva indicante dimensioni, forma, colori, materiali e diciture del mezzo pubblicitario, oltre alla dichiarazione di consenso del proprietario del terreno o del fabbricato su cui l'impianto dovrà essere realizzato, se non di proprietà o di competenza comunale. Anche in questo caso devono essere corrisposti i diritti di istruttoria SUAP pari ad EUR 30. Sulla domanda deve essere apposta una marca dal bollo di EUR 16.
Le installazioni pubblicitarie, escluse le insegne, o gli impianti per affissioni dirette non potranno essere autorizzati per un periodo superiore a 3 anni rinnovabili.
Lo Sportello Unico cura l'istruttoria (verifica formale della documentazione) ed il successivo inoltro agli uffici comunali per la richiesta del parere di competenza  (Servizio di Polizia Municipale, Servizio Opere Pubbliche e Servizio Pianificazione urbanistica e Ambiente).
L'ufficio SUAP, acquisiti i pareri favorevoli, procede al rilascio dell'autorizzazione e all'invio della stessa all'Ufficio Tributi e al Concessionario, che provvederà al calcolo del canone patrimoniale unico dovuto dal richiedente, e ad eventuali soggetti esterni (Regione, Ordine dei Medici ecc...) per i successivi adempimenti e per le attività di vigilanza. Le autorizzazioni sono comunque rilasciate facendo salvi eventuali diritti di terzi.
Nel caso in cui anche uno solo dei pareri fosse negativo, l'ufficio SUAP procede a comunicare all'interessato il rigetto dell'istanza.
Il termine per la conclusione del procedimento relativo alla richiesta di autorizzazione è fissato in 60 giorni dalla presentazione della domanda.
Si precisa che l'Amministrazione procederà all'elaborazione del piano generale degli impianti ai sensi del Regolamento per la disciplina dei mezzi pubblicitari, salva l'applicazione del vecchio piano per il pregresso.

Si segnala che il concessionario della gestione del canone unico patrimoniale, cui sono soggetti gli impianti e le insegne pubblicitarie, è ABACO SPA, i cui i recapiti sono: tel. 0423601755, fax 0423602900, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Modello insegne pubblicitarie/tende

Data-388Martedì, 24 Febbraio 2015 12:10
Dimensioni del File-388 184.68 KB
Download-388 2.632

Modello domanda autorizzazione impianti pubblicitari

Data-387Martedì, 24 Febbraio 2015 12:09
Dimensioni del File-387 190.41 KB
Download-387 1.947