Si informa che a partire dal 28 ottobre e fino al 28 novembre 2022 è possibile presentare domanda per l'assegnazione e l'uso di orti sociali situati a Figline e Incisa Valdarno - località Scampata, indetto ai sensi dell'art. 4 del Regolamento Comunale approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 36 del 29.03.2019 e della Determinazione del Responsabile del Servizio Sociale, Scuola e Sport n. 1390 del 25.10.2022

Per partecipare è necessario possedere i seguenti requisiti alla data di pubblicazione del bando:

    a. maggiore età;
    b. residenza nel Comune di Figline e Incisa Valdarno
    c. essere in grado di provvedere direttamente, anche con l’aiuto di un componente del proprio nucleo familiare, alla coltivazione dell’eventuale orto assegnato;
    d. non essere proprietari, loro stessi o i conviventi, di appezzamenti di terreni coltivabili nel territorio comunale di Figline e Incisa Valdarno e nei Comuni confinanti.

NON SARANNO SANABILI E PERTANTO ESCLUSE, SENZA POSSIBILITA' DI INTEGRAZIONE, LE DOMANDE PRESENTATE PRIVE DELLA FIRMA.

Saranno escluse, con possibilità di integrazione, le domande prive della marca da bollo di e 16,00 e, in caso di invio tramite posta elettronica, senza l’annullamento della marca da bollo, che deve avvenire con l’apposizione della data sulla stessa, facendo attenzione a non coprire il numero identificativo.
Saranno altresì escluse, con possibilità di integrazione, le domande prive del consenso al trattamento dei dati personali.

Al momento della presentazione dell’istanza sarà comunicato al richiedente un numero identificativo della domanda con il quale il cittadino potrà visionare sul sito istituzionale dell’Ente la propria collocazione in graduatoria.

La graduatoria, stilata sulla base dei punteggi dettagliatamente previsti nel bando, rimarrà valida fino alla pubblicazione del nuovo bando. Ad oggi risulta disponibile  per l'assegnazione un solo orto.

Gli orti sono assegnati in uso per un tempo illimitato ai pensionati.
Per tutti i cittadini non pensionati la concessione avrà una durata massima di cinque anni e trascorso tale periodo l’orto rientrerà automaticamente nella disponibilità dell’Ente. Qualora l’assegnatario, in prossimità della scadenza della concessione, voglia continuare nella conduzione dell’orto, dovrà rinnovare la sua richiesta partecipando al bando immediatamente precedente alla data di scadenza della sua concessione. Se dovesse risultare nuovamente assegnatario, sulla base della graduatoria scaturita e del numero di orti disponibili, potrà, previa sottoscrizione di nuovo atto di concessione, continuare nella conduzione dell’orto di cui era precedentemente assegnatario.


Scarica l'avviso

Downloads:
Data-399Venerdì, 28 Ottobre 2022 10:13
Dimensioni del File-399 135.75 KB
Download-399 86

Scarica il modulo di domanda
Data-400Venerdì, 28 Ottobre 2022 10:15
Dimensioni del File-400 189 KB
Download-400 94

Scarica il Regolamento Comunale

(0 voti)
Data-123Martedì, 01 Marzo 2022 12:40
Dimensioni del File-123 109.42 KB
Download-123 102

Torna su