Modalità di richiesta
L'attestazione di agibilità deve essere depositata entro quindici giorni dall'ultimazione dei lavori di finitura dell'intervento nei casi individuati dall'art. 24 comma 2 del DPR 380/01. La mancata presentazione della segnalazione, nei casi indicati al comma 2, art. 149 della LR65/2014  comporta l'applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria. L'attestazione di agibilità, compilata sull'apposita modulistica unificata, può essere inoltrata esclusivamente da parte del professionista, incaricato dal richiedente tramite procura per la presentazione digitale dell’istanza, mediante portale telematico. I documenti e gli elaborati tecnico-progettuali devono essere firmati digitalmente dal tecnico in formato .p7m
La presentazione dell'attestazione di agibilità per attività produttive deve essere effettuata tramite il SUAP.


Documentazione da presentare
La documentazione da inviare obbligatoriamente è indicata nel portale. A questa il tecnico potrà aggiungere ogni altro documento ritenuto utile ai fini dell’illustrazione dell’intervento.
La modulistica è la seguente:

  • Modulo di attestazione asseverata di agibilità  (Modello unico Regionale)
  • I modelli unificati, approvati dalla Regione Toscana, sono scaricabili al seguente link.

Costi
Diritti di segreteria: 100€
Il versamento per diritti di segreteria può essere effettuato:

  • presso lo sportello della tesoreria comunale c/o Banca Intesa San Paolo, filiale di Figline Valdarno, piazza M.Ficino;
  • con versamento C/C bancario intestato alla tesoreria comunale c/o Banca Intesa San Paolo filiale di FiglineValdarno, codice IT58 T030 6905 4651 0000 0046 016;
  • con versamento C/C postale n. 25426503 IBAN IT 59 G 07601 02800 000025426503 intestato al Comune diFigline e Incisa Valdarno - Tesoreria Comunale.

Normativa di riferimento
DPR 6 giugno 2001, n. 380 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”, agli art. 24;
Legge Regionale 10 novembre 2014 n. 65 “Norme per il governo del territorio”, agli art.149.

Torna su