Stampa
Categoria: SUAP

NOTIFICA EX ART. 67 d.lgs. 81/08 e industria insalubre

In caso di costruzione e di realizzazione di un nuovo insediamento produttivo, nonché nei casi di ampliamenti e di ristrutturazioni di quelli esistenti,deve essere presentata notifica all’organo di vigilanza competente per territorio (Azienda Sanitaria Firenze) con informazioni relative a:

l'oggetto delle lavorazioni e le principali modalità di esecuzione delle stesse;

le caratteristiche dei locali e degli impianti.

 

L’obbligo di notifica sussiste per i luoghi di lavoro con la presenza di più di tre lavoratori (per la definizione di lavoratore si veda l’art. 2 del d.lgs. 81/2008).

Con il D.M. 18 aprile 2014 è stato approvato il modello unificato nazionale per la notifica.

La comunicazione deve essere presentata – prima dell’avvio dell’attività - al SUAP competente per territorio esclusivamente in forma telematica.

 

Si ricorda che i locali ove si svolgerà l’attività devono avere destinazione d’uso conforme al tipo di attività svolta e che, per la verifica, è necessario far riferimento a quanto disposto dal Regolamento Urbanistico. Inoltre, i requisiti dei locali sono stabiliti dalle diverse normative di settore (ambientali, di igiene e sicurezza dei luoghi di lavoro, di inquinamento acustico, atmosferico, idrico, di prevenzione incendi, smaltimento rifiuti, di impiantistica, etc.).

Pertanto, nel caso di avvio/modifica insediamento produttivo, si devono considerare – fra gli altri – i procedimenti relativi a:

 

Link modelli:

notifica art. 67

industria insalubre

conformità impianto

ascensori e montacarichi