Stampa
Categoria: Servizi per le politiche sociali

Che cos’è
Si tratta di un contributo annuale di € 700,00 per ogni disabile minorenne riconosciuto in situazione di gravità ( articolo 3, comma 3, L.104/1992), concesso dalla Regione Toscana per il triennio 2016 – 2018. E' considerato minorenne anche il figlio che compie il diciottesimo anno d'età nell'anno di riferimento del contributo.

Requisiti

  1. Presenza nello stesso nucleo familiare del figlio minore disabile e del genitore che presenta la domanda, con residenza entrambi in Toscana, in modo continuativo da almeno 24 mesi dalla data del 1° gennaio dell'anno di riferimento del contributo;
  2. ISEE standard in corso di validità non superiore ad € 29.999,00;
  3. assenza, da parte del genitore che presenta domanda, di condanne con sentenza definitiva per reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio ed impiego di denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita di cui agli articoli 416 bis, 648 bis e 648 ter del Codice Penale

Come si ottiene
La domanda su apposito modulo deve essere presentata entro il 30 giugno di ciascun anno di riferimento, dalla madre o dal padre o da chi esercita la responsabilità genitoriale sul minore disabile. Il modulo di domanda può essere scaricato dal sito della Regione Toscana o ritirato presso lo sportello “FacileFIV” del Comune e riconsegnato allo stesso corredato dalla attestazione della condizione di handicap grave. La domanda può essere presentata anche on line direttamente alla Regione Toscana. Per maggiori informazioni: www.regione.toscana.it

Documenti da presentare
- domanda su modulo predisposto
- copia di un documento valido di identità
- certificazione di handicap grave (articolo 3, comma 3, L.104/1992).

Ritorna ai Servizi per le politiche sociali