Contenuto principale

Messaggio di avviso

CARTA D’IDENTITÀ ELETTRONICA (CIE)

Da lunedì 8 gennaio 2018 la Carta di Identità verrà rilasciata dal Comune di Figline e Incisa valdarno solo in formato elettronico.

Le carte d’identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate in precedenza restano valide fino alla loro data di scadenza.

 

 

COS’È LA NUOVA CARTA DI IDENTITÀ ELETTRONICA

La nuova Carta di identità elettronica è il documento personale che attesta l’identità del cittadino.

E’ realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito. E’ dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell'identità del titolare, compresi elementi biometrici come le impronte digitali.

Sul retro della Carta è riportato il Codice Fiscale, anche come codice a barre.

A COSA SERVE

Oltre all’impiego ai fini dell’identificazione, la nuova Carta di identità elettronica può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), inoltre consente l’autenticazione in rete per fruire dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.

TEMPI DI CONSEGNA: È BENE MUOVERSI PER TEMPO!

La CIE non sarà più stampata e consegnata direttamente allo sportello al momento della richiesta, ma il documento verrà spedito entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta all'indirizzo indicato dal richiedente.

COME SI OTTIENE

La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere alla scadenza della propria Carta d’identità (o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento) presso lo Sportello Facile Fiv dei municipi di Figline (Piazza IV Novembre) e di Incisa (Piazza del Municipio).

Per velocizzare le operazioni ed evitare lunghe attese, il rilascio avviene esclusivamente su appuntamento, che può essere prenotato con le seguenti modalità:

  • attraverso il servizio di agenda online disponibile su agendacie.interno.gov.it, tramite il quale si potrà ottenere il rilascio nei soli giorni di martedì e giovedì. Il servizio di prenotazione richiede la registrazione e prevede la compilazione dei dati anagrafici della persona per cui si chiede la carta di identità (è possibile prenotare un appuntamento per terze persone). Tali dati saranno poi resi disponibili dal sistema all'operatore dello sportello, a cui è necessario presentare la ricevuta di prenotazione.

  • recandosi personalmente presso lo sportello FacileFiv durante gli orari di apertura al pubblico o con prenotazione telefonica ai numeri 055.9125401/421. Questa possibilità permette di ottenere il rilascio nei soli giorni di lunedì, mercoledì e venerdì (sede sportello di Figline) e nei soli giorni di lunedì e venerdì (sede sportello di Incisa).

La Carta è spedita direttamente al cittadino che la riceverà entro 6 giorni dalla richiesta, presso il Comune o presso un indirizzo da lui indicato.

La validità della Carta di identità varia a seconda all’età del titolare ed è di:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;

  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;

  • 10 anni per i maggiorenni.

Il formato cartaceo potrà essere rilasciato solo ed esclusivamente in casi eccezionali e documentati da: certificazioni sanitarie (motivi di salute), titoli di viaggio (viaggio imminente), partecipazione a consultazioni elettorali, concorsi o gare d’appalto, oltre che per i cittadini iscritti Aire.

COSTO

Il costo della Carta è di euro 22 euro comprese le spese di spedizione in caso di rilascio o rinnovo alla scadenza; è invece di 27,50 euro comprese le spese di spedizione in tutti gli altri casi.

PROCEDURA DI RILASCIO

La procedura per la richiesta di rilascio della carta di identità elettronica presso gli sportelli comunali ha una durata di circa 30 minuti e le postazioni fornite dal Ministero degli Interni al Comune sono al momento 2: una presso la sede di Figline ed una presso la sede di Incisa.

Gli operatori dello sportello acquisiranno gli elementi per la CIE con la scansione della fotografia, della firma e la rilevazione delle impronte digitali.

Questi dati saranno inviati in modalità telematica al Ministero dell’Interno che provvederà poi all’invio della CIE tramite l’Istituto Poligrafico Zecca della Stato all’indirizzo indicato dal richiedente.

ALTRE INFORMAZIONI

  • Nella richiesta della “nuova“ CIE può anche essere espresso il consenso o il diniego alla donazione degli organi da fare immediatamente, oppure la dichiarazione di non esprimersi.

  • Si raccomanda in maniera particolare, vista la nuova procedura di rilascio non immediato, di controllare bene la scadenza della propria Carta di identità tenendo conto che il rinnovo è possibile anche nei 6 mesi antecedenti al suo termine di scadenza.